Siti
Annunci di Lavoro

Il Trapianto di Capelli

L'Autotrapianto di Capelli

Per molti la caduta dei capelli si accompagna ad un crollo dell'autostima: ci si sente invecchiare ed il fascino sembra svanire in maniera inesorabile, ma per le persone avviate verso la calvizie fortunatamente le alternative non mancano. Non ci riferiamo a toupet che si limitano a nascondere il problema, bensì a soluzioni pensate per dimenticare completamente la calvizie mentre ci si accarezza i propri capelli, come nel caso dell'autotrapianto.

L'autotrapianto è una tecnica che, in termini semplici, prevede il prelievo di capelli con le relative radici dalle zone in cui sono più abbondanti per procedere all'innesto dove necessario. In questo modo nell'area donatrice si verifica un impercettibile diradamento e nella zona affetta da calvizie i capelli impiantati ricrescono in breve tempo.

Solitamente la zona di prelevamento dei capelli coincide con le parti laterali della testa e con quella inferiore della nuca dove si trovano i follicoli più resistenti alla caduta poichè geneticamente refrattari all'enzima 5-alfa reduttasi, deputato alla trasformazione del testosterone e pertanto con un ruolo essenziale nell'insorgere della calvizie.

Questo intervento è particolarmente indicato per le persone affette da calvizie androgenetica di diversa entità e pertanto è praticabile anche nei casi di diradamento ridotto, considerando come una perdita di capelli seppure minima possa causare disagi notevoli in chi la vive.

L'autotrapianto presenta numerosi vantaggi, i più immediati dei quali consistono nell'annullare completamente i rischi di rigetto e nell'essere percepito come la soluzione più naturale, fondandosi sul riutilizzo dei capelli del paziente che seguono il loro ciclo fisiologico e nel giro di qualche mese ricrescono in modo spontaneo venendo a coprire completamente la zona in precedenza calva.

Navigare Facile